ODONTOIATRIA CONSERVATIVA

Romano Medica Dental

Odontoiatria Conservativa al Romano Medica Dental

L’odontoiatria conservativa è una branca dell’odontoiatria restaurativa che si occupa della cura delle carie, con l’obiettivo di conservare la parte sana restaurando i denti che hanno subito la perdita di tessuto.

Le cause della perdita di tessuto sono da imputare anche all’abrasione o alla frattura da trauma.

→ Gli interventi di odontoiatria conservativa si possono eseguire sotto sedazione cosciente.


Cos’è la carie?

La carie è una malattia infettiva dentale che colpisce i tessuti duri del dente, smalto e dentina. E infatti, la carie inizia proprio con il danneggiamento dello smalto, sulla superficie del dente, ma può arrivare anche in profondità fino alla polpa dentale.

La carie si forma a causa di vari fattori:

  • età
  • tipo e grado di salivazione
  • forma dei denti
  • batteri presenti nel cavo orale accumulati nella placca batterica
  • zuccheri
  • poca attenzione all’igiene orale
  • abbassamento delle difese immunitarie.

Come premesso, le carie possono essere superficiali o profonde. Con l’odontoiatria conservativa si interviene su entrambe.

 

Le carie superficiali

Lavoriamo sul tessuto danneggiato con interventi mini invasivi, ricostruendo il dente con un materiale da restauro che si integra con il dente per ottenere un effetto naturale. Per esempio, gli intarsi in ceramica (assolutamente atossici).
 

Non usiamo l’amalgama di mercurio e argento per otturare la carie perché è antiestetica e dannosa per la salute.

 

Le carie profonde e le cure canalari

Nel caso delle carie profonde si ricorre alla cura canalare, ovvero la devitalizzazione, per intervenire sull’infezione che ha compromesso anche la polpa del dente dove si trovano le fibre nervose.

Cure delle carie: come vengono eseguite le otturazioni

Le otturazioni si eseguono creando le condizioni di massimo comfort per ogni paziente, offrendo la possibilità di una sedazione cosciente, predisponendo le migliori attrezzature e tecnologie, isolando i denti da curare per mezzo della diga di gomma.

La diga è uno strumento indispensabile per assicurare una migliore visione dell’area da curare, per non creare problemi di umidità e per evitare che il paziente possa accidentalmente ingerire sostanze tossiche o corpi estranei.

Cos’è la diga di gomma?

La diga è un sottile foglio di lattice quadrato che si mette nella bocca per creare un’area di lavoro isolata, asciutta e protetta. In sostanza, la diga permette di isolare i denti da curare lasciandoli passare attraverso dei fori appositi.

Dubbi sulla presenza di una carie? Ecco come prenotare la prima visita.

CONTATTI

Vuoi saperne di più?

Per altre info compila il Form, ti risponderemo a  breve

modulo contatti

"*" indica i campi obbligatori

Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

DAL 1981 CI PRENDIAMO CURA DEL TUO SORRISO